logo di stampa italiano
 
Sei in: Quadro regolatorio e ricavi regolamentati » Tariffe » Distribuzione Elettrica

Distribuzione Energia Elettrica

Il sistema tariffario regolante le attività distribuzione e misura di energia elettrica ha visto nel 2008 importanti modifiche rispetto al precedente esercizio. Con delibera n. 348/07, approvata nel dicembre 2007, l’Aeeg ha infatti introdotto l’insieme delle disposizioni tariffarie per il nuovo quadriennio regolatorio 2008-2011, imprimendo di fatto una revisione della norma vigente nel secondo periodo di regolazione, terminato con l’esercizio 2007. Tale revisione configura una discontinuità con il previgente periodo sia in termini di definizione dei meccanismi tariffari atti a garantire la remunerazione dei costi per l’attività di distribuzione e misura, sia in termini di livelli finali dei corrispettivi unitari a remunerazione dei costi stessi.

Le differenze rispetto al 2007 risultano sostanziali: oltre infatti a una generalizzata revisione, al ribasso, dei livelli tariffari di vincolo ai ricavi ammessi, con la del. 348/07 si è assistito, per la prima volta dall’inizio dell’attività regolatoria dell’Aeeg, al passaggio da un sistema opzioni tariffarie determinabili liberamente dalle aziende distributrici, seppur soggette a opportuni vincoli ai ricavi, alla definizione di tariffe uniche per tipologia di utenza, determinate dall’Aeeg su scala nazionale. Allo scopo di preservare la remunerazione dei costi operativi e di capitale propri di ciascun esercente, l’Aeeg ha inoltre confermato la presenza di opportuni meccanismi di perequazione generale.

In tale contesto, i ricavi da distribuzione di energia elettrica sono risultati, per l’esercizio 2008, pari a 45,3 milioni di Euro, a fronte di un livello di volumi distribuiti di circa 2.263 milioni di kWh e di un ricavo medio unitario pari a 2,0 €cent/kWh.

Rispetto al 2007, viene quindi registrata, a fronte di una sostanziale stabilità dei volumi distribuiti (in aumento dello 0,7%, da 2.248 a 2.263 milioni di kWh), una contrazione dei ricavi del 10,3%, passando essi da 50,5 a 45,3 milioni di Euro.

Hera consolidato distribuzione energia elettrica - ricavi20072008Var. %
Ricavi (mln/€) 50,545,3-10,3%
Volumi (GWh) 2.2482.2630,7%
Ricavo medio unitario (€ cent/KWh)2,22,0-10,9%

E’ da rilevare come la riduzione dei ricavi registrata, pari a 5,2 milioni di Euro, risulti imputabile per circa 1,0 milioni di Euro, all’effetto di scorporo dalla tariffa di distribuzione come definita nel previgente periodo regolatorio, di parte della componente tariffaria a remunerazione delle attività di commercializzazione, destinata dal 2008 alle società venditrici.

La rimanente parte di contrazione, pari a 4,2 milioni di Euro, è imputabile invece alla reale revisione dei livelli dei corrispettivi tariffari introdotta dalla del. 348/07 per l’anno 2008, generante un calo di ricavo medio unitario pari al 8,9%, parzialmente mitigato dalla lieve crescita dei volumi distribuiti.

 

 

 
Facci una domanda